01 gennaio 2010

Niente acqua almeno fino al 4 gennaio

Palermo, 31 dic. - (Adnkronos) - Una frana ha interrotto una conduttura dell'acquedotto Scillato, nel palermitano, e per questo motivo si registrano disagi nell'erogazione idrica a Misilmeri, Casteldaccia e Portella di mare. A darne notizia e' Acque potabili siciliane, gestore del servizio idrico in provincia di Palermo, che ha ricevuto comunicazione dall'Amap, competente per l'acquedotto Scillato.


Il movimento franoso che ha danneggiato le tubazioni e' quello in atto a Cerda sin dallo scorso 31 gennaio provoco' l'interruzione dell'acquedotto Nuovo Scillato, finora non riparato. Adesso lo smottamento ha rotto anche il by-pass provvisorio che consentiva il transito di meta' della portata d'acqua necessaria. Amap ha informato Aps che il guasto sara' rimediato solo lunedi'. Dunque, fino ad allora la fornitura d'acqua non sara' regolare a Misilmeri, Portella di mare e Casteldaccia.

--
www.casteldaccia.net


1 commento:

  1. Anonimo22:38

    Oggi 5 e ancora niente acqua

    RispondiElimina